Stabile, facile da condurre e ripiegare, carrellabile e idoneo a essere lanciato dagli scivoli di uno yacht club. Sono i punti di forza del TF-10, trimarano con foil progettato dallo studio Morelli & Melvin per regateone-design.

La stabilità è stata ottenuta grazie a un assetto costante su quattro punti (una coppia di timoni e una di foil) invece che i soliti tre e i foil con forma a Z invece che ad L, molto più facili da gestire. I foil sono inoltre sempre in acqua, e insieme ai timoni, sono controllati elettricamente dal timoniere o da un trimmer. La barca peserà appena 1.100 kg, 1.500 kg con equipaggio e sarà costruita tutta di carbonio pre-preg. Il timoniere trova posto sullo scafo centrale e non su quelli laterali, permettendo un elevato livello di sicurezza, inoltre sottocoperta ci sarà posto per una cuccetta, un bagno e una zona carteggio. Con gli scafi laterali ripiegati, occuperà lo spazio di un normale monoscafo da 33 piedi.