Mentre la proprietà del cantiere passa alla società SAS Aime Mer diretta da Stéphane Sénacq (l’ex proprietario Martin Lepoutre lo affiancherà per un breve periodo e sarà lo stratega dei nuovi modelli), Fora Marine presenta il nuovo 1370, ammiraglia della flotta, disponibile nella versione con una sola deriva e doppia pala del timone, o con due chiglie e un timone o con deriva pivotante e due timoni.

Come sempre lo scafo sarà in compensato marino Okumé impregnato di epossidica con il ponte di coperta in sandwich di Vtr. Lungo 14,70 metri, ha un dislocamento di 9,4 tonnellate e e una riserva di acqua pari a 600 litri. Randa e genoa hanno una superficie di 53 e 59 mq e la tuga si distingue per la grande vetrata a prua dell’albero.