Oceanis 41.1, leggi tutta la prova

OCEANIS 41.1. A prima vista potrebbe essere scambiato per il “solito” restyling, ma il cantiere francese è andato ben oltre. Pur riproponendo diversi elementi, come parte dei layout e lo scafo, Bénéteau è stato capace di realizzare uno yacht che offre tanto di più a molto di meno. Gianguido Girotti, responsabile prodotto per la vela, ci spiega come: «il team progettuale ha dedicato circa 30.000 ore di sviluppo per ottimizzare i processi di costruzione senza far perdere di valore al prodotto, anzi, posso dire che è vero il contrario. Il 41.1 è una barca migliore del suo predecessore. Inoltre è più economico del 15%». Il 41.1 versione base (due cabine e un bagno, finiture in mogano Alpi) costa 142.000 + Iva con Yanmar 45 cv. La stessa configurazione con in rovere chiaro satinato costa 2.440 euro in più. La versione tre cabine e un bagno (in mogano) costa 2.013 euro in più. Abbiamo navigato a Palma di Majorca in Spagna, il vento debole ci ha permesso di scoprire una barca agile e rapida.

 

La barca ha una doppia anima: utilizzo privato e per il charter; i quattro layout disponibili riflettono bene le due vocazioni benché la versione più “estrema”, tre cabine e due bagni, sia piuttosto affollata per uno scafo di queste dimensioni, mentre la tre cabine con un solo bagno rischia di essere troppo scomoda. Riguardando le foto che avevamo fatto a bordo del 41 si colgono subito i benefici del lavoro svolto in cantiere. Ambienti e materiali sono più moderni e luminosi e il colpo d’occhio è notevole.La seconda grande differenza è la larghezza della porta che separa la cabina di prua dal salone, mentre prima era una normale porta, ora si è trasformata in un’apertura doppia (sullo stile dei più piccoli Oceanis 35 e 38) capace di trasformare in grande open space tutta la zona del salone.Ci piace la cucina subito a sinistra della scaletta d’ingresso, e il carteggio che guarda verso prua sul 41 era verso poppa, subito dopo la cucina). Le sue dimensioni ridotte e la posizione poco riservata e lontana dal pozzetto (a ridosso della cabina dell’armatore) fanno capire quanto siano cambiate le abitudini dei “moderni” navigatori.La tuga ridisegnata e le grandi vetrate con oblò apribili, insieme alle aperture sullo scafo rendono il 41.1 luminoso e ampio quanto un deck house senza però avere l’ingombro tipico di quei modelli.

 

Ai press day Bénéteau a Palma di Majorca c’è la stampa di tutto il mondo e il 41.1 è la barca più ambita, sarà il soggetto della nostra copertina e dobbiamo quindi realizzare anche il servizio fotografico, perché il cantiere a causa del meteo non è riuscito. Diamo precedenza alle foto (e siamo sicuri che la foto in copertina, scattata con circa 20 nodi di vento, vi sia piaciuta!) e quando finalmente saltiamo a bordo è spuntato il sole, ma il vento ha mollato, lasciandoci con appena 6 nodi d’aria che scemano rapidamente.Navighiamo a bordo di un modello ricco, con tanto di Pack Performance (6.685 euro), che comprende vele Elvström Windward 300+, scotta randa alla tedesca (rimandata fino ai winch del timoniere)e Code 0. Pur dedicate alla crociera pura, le barche della gamma Oceanis sono agili e filanti e il 41.1 non fa eccezione, benché dimostri, come molte delle imbarcazioni dallo scafo largo e dotate di spigolo, una certa predilezione per le andature portanti. Con 6 nodi di aria e vento al traverso il 41.1 naviga stabilmente sui 5 nodi (randa e Code 0), mentre stringendo il vento la velocità per forza di cose cala intorno ai 4 (randa e genoa 104%). Il vento purtroppo ci molla del tutto lasciandoci a testare il motore: con lo Yanmar da 45 cavalli saildrive ed elica a tre pale abbattibili il 41.1 naviga a circa 7 nodi a 2.000 giri al minuto.

 

 

Prezzo di listino E 142.000

Iva esclusa franco cantiere versione 2 cabine e 1 bagno con motore Yanmar 45 cavalli.

Prezzo alla boa E 204.150

Iva inclusa franco cantiere. È calcolato aggiungendo al prezzo di listino solo alcuni

 

ACCESSORI CONSIGLIATI

Allestimento Essential (tra le altre dotazioni comprende: trasduttori B&G per eco, speed, temp, vento, doccia in pozzetto acqua calda/fredda; salpancora elettrico 1.000 W) e telecomando, Hi-Fi Fusion + altoparlanti, 2 prese USB in ogni cabina; circuito 220 V e caricabatteria 60 Amp, presa di banchina, 2 batterie ausiliarie 85 Amp supplementari, batterie al gel          € 9.260

Pack elettronica B&G (Supporto girevole sul lato posteriore del tavolo in pozzetto, touchscreen multifunzione B&G Zeus 12” wide con cartografia Navionics Silver pre-caricata) € 4.794

Attrezzatura Code 0/vela Code 0 € 890/5.173

Landa strallo trinchetta € 424

Regolazioni in pozzetto carrelli genoa € 561

Kit ormeggio € 1.500

Capote/Bimini € 2.312/3.733

Fornello con forno/grill 2 fuochi inox € 476

Elica a 3 pale abbattibili € 1.787

 

Costi di gestione (Indicativi, annuali, Iva inc.)

Posto barca

Liguria/Tirreno Sud/Adriatico € 8.000/4.600/3.600

Tagliando motore  € 400

Antivegetativa € 1.300

Assicurazione da € 0

* Preventivi effettuati con www.24hassistance.com per armatore con cinque anni di esperienza su valore prezzo boa. La polizza include le coperture furto, incendio e kasko.