Mondiale circuito, ancora un italiano sul podio

In Ungheria il reggiano Alex Zilioli vince la prova dell'Europeo classe F/125. 2° classificato il veneto Massimo Rossi. Il reggiano Mauro Bacchi è 3° nella prova del Mondiale della classe F/500. Vincitore di giornata lo slovacco Marian Jung.

 

Continuano a mietere successi i piloti azzurri della motonautica Circuito impegnati a Baja in Ungheria nella 3° tappa del Mondiale F/500 e dell'Europeo della F/125. 
Due piloti italiani sono saliti sul podio della prova ungherese del campionato Europeo Circuito della classe F/125, 
Alex Zilioli, il reggiano di Guastalla, che corre per la Motonautica Boretto Po, si è aggiudicato nettamente la gara di Baja. 
Tre vittorie sulle tre manche disputate gli hanno consentito di sbarazzarsi facilmente dei suoi diretti avversari: il rodigino Massimo Rossi e il polacco Henry Synoracki rispettivamente 2° e 3° classificato.


Giornata negativa, invece, quella di Claudio Fanzini. Il pilota piacentino aveva infatti ottenuto un 3° posto nella prima manche, ma poi nelle successive è stato costretto al ritiro per le ripetute noie meccaniche.

 
Prossimo e decisivo appuntamento con l'Europeo della F/125 sarà a Bitterfeld in Germania da 12 al 14 agosto, dove si assegnerà il titolo continentale di categoria.
 

Nel Mondiale della F/500, Mauro Bacchi è riuscito ad raggiungere il terzo gradino del podio. Il reggiano della Mot. Boretto Po ha ottenuto un 3° e due 4° posto in gara, mentre davanti a lui lo slovacco Jung e l'austriaco Havas lottavano per la vittoria.
 

La prova di Baja se l'è poi aggiudicata, di misura, un Marion Jung in ottima forma. Lo slovacco ha difatti chiuso la gara ungherese con una vittoria e due 2° posti nelle tre manche a disposizione. Per soli 4 punti di distacco, Attila Havas (l'ungherese che corre con licenza austriaca) si è dovuto accontentare della seconda piazza di giornata.
 

La prossima tappa,  in calendario ne sono previste sei, del Mondiale della F/500 sarà quella polacca di Nowogard il 16-17 luglio.

 

www.fmiconi.it