Luna rossa sceglie cagliari

La notizia, che serpeggiava dietro le quinte è diventata realtà in poche settimane dopo i sopralluoghi condotti da Patrizio Bertelli, Max Sirena e le istituzioni locali. Con la richiesta ufficiale di concessione, da parte della società Luna Rossa Challenge 2013 srl alla locale Autorità Portuale, dei 12.100 metri quadri di superficie del Molo Sabaudo, interno al porto cittadino. E con l’attracco del cargo proveniente da San Francisco, contenente il quartier generale della Coppa impacchettato e pronto a tornare in azione.

Per ospitare gli allenamenti del sindacato si erano candidate anche Valencia e Trapani, ma la scelta è ricaduta sul capoluogo sardo. Per una coincidenza di motivi molto semplici, ma anche fondamentali per garantire le ottimali condizioni di allenamento e permanenza.

Come si strutturerà la parentesi cagliaritana di Luna Rossa, quante persone coinvolgerà, è ancora tutto da decidere. Bisogna aspettare gennaio e la diramazione del protocollo della 35a edizione di Coppa.