Itinerari fuori stagione

Liguria: da Camogli a Portovenere, l’intramontabile
Percorribile in due giorni o da dividere in due fine settimana, è un itinerario classico quanto pittoresco, sempre piacevole per chi tiene la barca in Liguria o in Toscana. Dopo aver passeggiato per i vicoli di Camogli si prende il largo costeggiando Punta Chiappa fino a San Fruttuoso, con la sua celebre abbazia, per poi ammirare Portofino.
Rapallo e Santa Margherita sono i giusti approdi per una passeggiata a terra e il golfo del Tigullio offre riparo dai venti da N-NW. La navigazione prosegue con una tappa fino a Sestri Levante per un bagno mattutino (solo per i più coraggiosi) davanti alle spiagge del paese. Il suggerimento è di non sbarcare alle Cinque Terre, un po’ complicato, ma di dare fondo magari per un pic-nic davanti a Riomaggiore e poi fare sosta a Portovenere e visitare la rocca di Bayron e i carruggi.

Info point
Porto di Santa Margherita Ligure (GE), tel. 3358411379,
www.comunesml.it
Porto di Rapallo Carlo Riva (GE), www.portocarloriva.it,
tel. 0185 689
Porto di Portovenere (SP), www.portodiportovenere.it,
tel. 0187 793042.
Nel web: per navigare
nelle Aree Marine Protette di Portofino e delle Cinque Terre: www.parks.it

Distanze in miglia
Camogli - Portofino: 7
Rapallo - Sestri Levante: 8
Sestri - Portovenere: 25

Toscana, l’isola d’Elba e il Giglio per tutto l'anno

L’Arcipelago Toscano offre belle spiagge, rade riparate, porti attrezzati e paesi vivaci. L’isola d’Elba può essere circumnavigata (79 miglia) o si può fare una selezione delle mete: noi suggeriamo di non perdere Porto Azzurro e Rio Marina sul versante E, a S la rada di Marina di Campo con il suo bianco arenile e l’attiguo Golfo di Lacona con i fondali sabbiosi. La Palombaia, nei pressi di Cavoli, è infine una spiaggia tipica elbana, oltretutto poco affollata. Più piccola l’isola del Giglio, il cui periplo misura solo 15 miglia. Qui consigliamo di trascorrere almeno un paio di giorni tra una notte in rada nella incontaminata Cala delle Caldane, un bagno a Campese e una serata a Giglio Castello.

Info point
Portoferraio, www.marinadiportoferraio.it,
tel. 0565 944024;
Esaom Cesa, www. esaom.it,
tel. 0565 919311.
Rio Marina, www.rioservice.it,
tel. 335 5444507; Porto Azzurro,
www.marinaportoazzurro.com, tel. 0565 1935269
Porto Luna, www.aisoladelba.it, tel. 0565 921158.

Distanze in miglia
Isola d’Elba - Piombino: 5 Isola del Giglio - Argentario: 8
Marina di Campo - Giglio: 36

Sardegna e Corsica, da Maddalena a Bonifacio, le imperdibili

C’è solo l’imbarazzo della scelta quando si parla di navigare tra il Sud della Corsica e l’Arcipelago della Maddalena. A questo itinerario sarebbe bene dedicare almeno cinque giorni per goderselo veramente. Cerchiamo di condensare le tappe davvero imperdibili. Sull’isola di Santo Stefano, Cala di Villamarina, oltre a fondali azzurri, offre una particolare passeggiata all’ex cava in cui si trova ancora la statua incompleta di Costanzo Ciano. A Maddalena ci sono i gavitelli a pagamento di Spalmatore e una meravigliosa cornice tra le rocce di granito rosa. Da non perdere Cala Santa Maria sull’omonima isola mentre Cala Prima e Cala Seconda sul versante W di Razzoli sono più selvagge. L’ingresso a Bonifacio rimane uno dei più suggestivi del Mediterraneo e la città alta vale la sosta per almeno una notte.

Info point
Porto di Palau, www.palau.it, tel. 0789770811; Porto di Cala Gavetta, Maddalena,
tel. 0789 730121; Porto di Cannigione,
www.marinacannigione.it, tel. 346 806 5848;
Port de Bonifacio, www.port-bonifacio.corsica/fr, tel. 0033 4 95731007.

Distanze in miglia:
Cala Villamarina - Spalmatore: 10
Spalmatore - Santa Maria: 5
Santa Maria - Bonifacio: 15
Per navigare nel Parco Nazionale della Maddalena: www.lamaddalenapark.it

Campania, Procida, Ischia e Capri, il sapore del Sud

Allontanarsi navigando da una città come Napoli fa sempre effetto, soprattutto se a poca distanza si trovano paradisi come Capri, Ischia e Procida. Abbandonato Capo Miseno si fa rotta direttamente su Corricella, parte vecchia di Procida che lascia incantati per la delicatezza dell’insieme. Davanti alle spiagge scure che orlano il golfo è possibile dare fondo per un bagno per poi ormeggiare a Chiaiolella, il porto nuovo, e dedicare un paio di ore di passeggio all’isola.
A poche miglia Ischia, oltre ad essere famosa per le terme, propone ancoraggi davanti a spiagge bianche come Maronti a S, San Montano a N, e paesi gradevoli tra cui si distinguono Castello e Sant’Angelo. Dall’altra parte del golfo, Capri non ha bisogno di troppe presentazioni. Rocce a strapiombo caratterizzano la zona dei Faraglioni, tappa obbligata prima di ormeggiare al porto per godere della vita famosa isolana.

Info point
Marina di Procida,
www.marinadiprocida.eu,
tel. 081 8969668;
Porto Chiaiolella, Procida,
tel. 081.8101481;
Marina di Casamicciola, Ischia, tel. 081 5072545,
www.marinadicasamicciola.it; Porto Turistico di Capri,
www.portoturisticodicapri.com,
tel. 081 8377602.

Distanze in miglia:
Napoli - Procida: 14
Procida - Ischia: 2
Ischia - Capri: 14

Sicilia - Egadi: Levanzo, Marettimo e Favignana, dove il tempo si è fermato

A poca distanza da Trapani, l’arcipelago delle Egadi è una “nuova” meta del turismo nautico nostrano. Adatte a un fine settimana lungo primaverile, garantiscono alcune rade da sogno. Favignana, unico porto dell’arcipelago, è l’isola principale, Cala Rossa a N e Burrone a S, rappresentano due soste gradevoli e ben ridossate rispettivamente da venti provenienti da S e da N. A Levanzo il tempo sembra essersi fermato. Poche case bianche e barchini in legno disegnano una cartolina. Cala Minnola a SE è adatta a barche fino a 6-8 metri, mentre più generosa di spazi è l’attigua Cala Fredda. Gradevole a Marettimo l’ancoraggio a S di Punta Troia. Meravigliose le trasparenze a Cala Bianca, nella parte N dell’isola.
Tra i prodotti locali da gustare sono particolarmente rinomati tutti quelli a base di tonno.

Info point
Porto di Favignana, www.favignana.com/favignana_il_porto.html,
tel. 0923 922273;
Trapani, www.boatservice trapani.it, tel. 0923.29240-28223-22013.

Distanze in miglia:
Trapani - Favignana: 10
Favignana - Levanzo: 3
Levanzo - Marettimo: 11
Marettimo - Favignana: 13

Eolie, Stromboli, Panarea, Salina, Lipari, le isole dei vulcani

Con poco tempo a disposizione anche in questo caso bisogna effettuare delle scelte e le quattro isole proposte sono, per motivi differenti, imperdibili. L’affascinante Stromboli con il vulcano attivo, le sciare notturne che sembrano fuochi d’artificio, le spiagge nere, l’insediamento di Ginostra da poco raggiunto dalla corrente elettrica, con il suo turismo chic e tranquillo. Panarea: famosa per la vita diurna e notturna giovanile è invece aspra e scoscesa. Molto frequentati per le uscite giornaliere i vicini scogli di Basiluzzo e Lisca Bianca dove in alta stagione impera la musica ad alto volume. Salina, forse una via di mezzo, con il pittoresco villaggio di Rinella e le falesie di Pollara, e infine Lipari che vale una visita anche solo per le cave di pomice sul versante E dell’isola.

Info point
Porto delle Eolie, SantaMarina Salina,
www.portodelleeolie.com,
tel. 090 9843473;
Baia di Levante, Vulcano, www.baialevante.it,
tel. 393 9151901;
Marina del Nettuno,
www. marinadelnettuno.com,
tel. 090 344139.

Distanze in miglia:
Stromboli - Panarea: 10
Panarea - Salina: 9
Salina - Vulcano: 2
Vulcano - Milazzo: 15