Italiano offshore, la prima tappa a c 69 di fois-pinelli

A San Benedetto del Tronto l’equipaggio Fois-Pinelli su G 69 vincono la prima tappa dell’Italiano Offshore 3000.

La gara Offshore della classe 3000, la prima di questa stagione, è iniziata sotto i migliori auspici con l’ottima regia del Circolo Nautico Sambenedettese.
Ha vinto l'equipaggio del C-69, composto dal romano Andrea Fois (CSR Promotion) in coppia con il còrso Francois Pinelli.

Secondo piazzamento in classifica per i romani Fabio Bertolacci e Mauro Pallini; terzi sul podio i còrsi Matthieu Bacellini e Julien Gobet.
La gara è stata dominata proprio dall'equipaggio italo-còrso Fois Pinelli che fin dallo start è stato in testa a tutti tagliando il traguardo con un vantaggio di circa un minuto sugli inseguitori (Bertolacci-Pallini, Bacellini-Gobet, Cucurnia-Casagni e Barone-Bacchi.
Dei 14 equipaggi iscritti, due si sono ritirati per noie meccaniche (Amadi-Baglioni e Lorusso-Ragusa), mentre Carando-Pascali non sono partiti.
Al termine delle verifiche post gara, l'equipaggio Lo Piano-Orlando è stato squalificato per irregolarità tecniche.
 

Il prossimo appuntamento per il Campionato Italiano Offshore 3000-Trofeo Motorola è a Napoli in programma dal 14 al 15 maggio. 

 

www.fimconi.it