Imparare la vela senza acqua e al coperto?

Tra le curiosità e gli accessori che abbiamo trovato a Genova, ha catturato la nostra attenzione questo strano apparecchio, di cui avevamo già scritto qualcosa sullo scorso numero, conoscendolo per fama, più che per incontro diretto. Si tratta di un simulatore di vela. Per una volta quando parliamo di simulatore non intendiamo un software grazie al quale si impara tanta teoria, ma poca pratica: in questo caso è una vera barca, su cui si sale sul serio. Anzi, la barca è la stessa che usiamo in mare, viene semplicemente appoggiata sopra al sailing maker. Il SAILING MAKER consiste in un invaso di piccole dimensioni equipaggiato con un sistema meccanico rotante a 360° a funzionamento elettrico a 24 V in versione alimentazione di rete o a batteria e munito di rulli e molle che consentono il rollio con un inclinazione fino a 25° per lato. L’invaso stabile, solido e sicuro, garantisce una grande adattabilità per alloggiare tutte le derive classiche: Optimist, Laser, RS, Equipe etc. Può ospitare fino a 100 kg per la barca + 100 kg per il “velista”. L’estrema semplicità di montaggio permette un assemblaggio semplice e veloce, senza l’ausilio di attrezzi speciali. Interamente realizzato in acciaio verniciato, garantisce inalterabilità nel tempo contro la corrosione da acqua e umidità. Equipaggiato con quattro ruote pivottanti che lo rendono particolarmente sicuro e facilmente manovrabile anche a pieno carico. La dotazione di un ventilatore industriale a basso assorbimento, posizionato davanti all’invaso, provvede a modulare la quantità di aria sufficiente a creare la condizione ottimale per esercitarsi alle manovre prima di affrontare gli esercizi in acqua. Ecco allora l’idea! Uno strumento didattico utile e sicuro da utilizzare presso il circolo in giornate meteorologicamente sfavorevoli, in città o durante il periodo invernale, che consente alla scuola vela di ottimizzare i corsi ed ai partecipanti di poter apprendere tutte le principali nozioni prima di affrontare in sicurezza l’esercizio in acqua. SAILING MAKER è lo strumento ideale per insegnare vela nelle scuole, in città, da usare durante la stagione invernale o come attrezzo d’allenamento. La soluzione dinamica che diverte e facilita l’apprendimento alla vela. I dati: Peso: 200 kg Altezza: 0,80 mt Ingombro max: 2,00 x 1,50 mt Raggio max d’azione: 2,20 mt o la lunghezza f.t della deriva Funzionamento: alimentazione a batteria 24 V o alimentazione 220-240 / 110-120 50/60Hz Autonomia batterie: circa 6 ore di lezione www.sailingmaker.com di Ambrogio Rocca