Ferretti, la nuova rotta su sicurezza e difesa

Il gruppo Ferretti allarga i suoi orizzonti lanciando Ferretti Security & Defense, dedicata alla sicurezza e difesa per fornire navi da pattuglia alle forze di Marina, Polizia e Guardia Costiera sempre più impegnate a presidiare e sorvegliare le nostre coste in missioni di pattugliamento, ricerca e soccorso, ma anche a fronteggiare le emergenze, dai flussi migratori ai traffici illeciti e alla sicurezza in mare.
 
"Siamo un'azienda italiana, con cantieri italiani, vorremmo un giorno arrivare ad avere i requisiti per competere e vincere una gara per avere l'onore di fornire l'Italia", ha spiegato l'A.d. del gruppo Alberto Galassi durante al presentazione della divisione.
 
Il primo Fast Patrol Vessel sarà il "FSD195", della lunghezza di 20 m: sarà in grado di raggiungere oltre 50 nodi di velocità ed avrà oltre 400 miglia di autonomia. Attualmente in costruzione, il suo varo è previsto questa estate. 
Per la sua realizzazione, la divisione conta su un investimento di 5 milioni di euro e appena partirà la produzione a regime, l'azienda cercherà una sede dedicata con alti standard di sicurezza.
 
La produzione (proposta in primis alle forze italiane) sarà presto presentata in tutte le fiere mondiali specializzate. Sono cinque i modelli in programma, dagli undici metri ai 35, per coprire i compiti di pattuglia e motovedetta in tutte le condizioni meteomarine.
 
La nuova divisione di Ferretti Group è stata presentata a Roma nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la Sala del Tempio di Adriano, alla presenza del Ministro dell’Interno, Onorevole Angelino Alfano e di alti rappresentanti di Forze Armate e Agenzie Governative.
 
www.ferrettisecurityanddefence.com 
www.ferrettigroup.com