La prova del ferretti 550

Sette unità già vendute sono un bel biglietto da visita per la nuova “entry level” della gamma Ferretti. Uno yacht che sfiora i 17 metri di lunghezza ed è spinto da una coppia di Cummins Qsm 11 da 715 cavalli con trasmissioni in linea d’asse. Il 550 è uno yacht strategico per il cantiere e, insieme al 45 piedi che vedrà la luce nel corso del 2016, ne rafforza l’impegno in una fascia importante del mercato che sta fornendo concreti segnali di risveglio.

Presentato nel corso dei recenti saloni autunnali, il 550 è stato veloce a convincere: tra i suoi punti di forza citiamo le grandi vetrate del salone e quelle a scafo, la qualità degli arredi e i volumi del ponte inferiore.

Dedicato ad armatori pratici e che spesso portano l’imbarcazione senza l’aiuto di un marinaio, il nuovo Ferretti ha un layout standard a tre cabine e due bagni con una versione optional che prevede il terzo bagno a discapito dello spazio nella vip di prua. Non manca una versione “orientale” con cucina sottocoperta.

Dati
Lunghezza f.t. m 16,82
Lunghezza scafo m 16,40
Larghezza m 4,82
Pescaggio m 1,51
Dislocamento a vuoto t  24,86
Dislocamento a pieno carico t  29,96
Serbatoio acqua lt 680
Serbatoio carburante lt 2.500
Motori  Cummins Qsm 11 715 cv
Omolog. CE categoria A/14
Progetto Advanced Yachts
Technology & Design, Centro Stile del Gruppo e Studio Zuccon Int. Project
www.ferretti-yachts.com