Extreme 40, al via la nona stagione

C’è anche l’Italia tra i team che parteciperanno alla stagione 2015 delle Extreme Sailing Series, il circuito dedicato ai catamarani Extreme 40 e giunto alla nona edizione. Il team “armato” da Lino Sonego avrà Lorenzo Bressani come skipper e Giorgio Martin in qualità di Team Manager.

 

È la prima volta dalla 2011, quando il circuito fu vinto da Luna Rossa, che un team italiano non prendeva parte alle Extreme Sailing Series, che quest’anno prevedono undici mesi di regate in tutto il mondo, dall’Asia al Medio Oriente, dall’Europa alla Russia fino all’Australia.

 

Saranno otto in totale i team a partecipare al circuito, che prenderà il via da Singapore il prossimo 5 febbraio. Il team omanita The Wave, Muscat è guidato dall’inglese Leigh McMillan, il primo ad aver vinto due volte il circuito. Con una lunga esperienza nella classe, ha partecipato anche a due campagne olimpiche. Alla tattica un’altra inglese, Sarah Ayton. Dalla Turchia, per la prima volta nella storia di queste regate, arriva TeamTurx con lo skipper Edhem Dirvana e il timoniere, super specialista di multiscafi, Mitch Booth.

 

Dopo il settimo posto nella scorsa stagione, gli austriaci di Red Bull Sailing Team confermano la partecipazione al circuito per la sesta volta. Al timone c’è l’olimpionico Roman Hagara e alla tattica Hans Peter Steinacher.

I danesi di SAP Extreme Sailing Team saranno sulla linea di partenza per la quarta stagione consecutiva. Al timone c’è Jes Gram-Hansen, affiancato da Rasmus Køstner alla tattica. L’altro team omanita è Oman Air, che proverà a migliorare la sesta posizione della scorsa stagione con l’olimpionico inglese Stevie Morrison (2008 e 2012 con i 49er). Per lui è il debutto nella classe.

 

Dalla Russia arriva Gazprom Team Russia, la squadra è guidata dal nostro Alberto Barovier, mentre skipper e tattico è il russo Igor Lisovenko (olimpionico laser nel 2008 e 2012), che a soli 26 anni sarà il più giovane ad avere un ruolo così importante. Per il team è la seconda partecipazione al circuito.

 

Team con una lunga tradizione nella classe, gli australiani/inglesi di Gac Pindar sono guidati da Ian Williams (quattro volte vincitore del World Match Racing Tour) e Seve Jarvin (sei volte campione del mondo con 18 piedi australiani). Infine da Singapore arriva Team Aberdeen, che per la terza volta è il team ospite nella tappa di apertura, lo skipper è Nick Moloney, velista capace di partecipare alla Volvo Ocean Race, al Vendée Globe e al trofeo Jules Verne.

 

Durante questi anni le Extreme Sailing Series,  organizzate dalla società OC Sport, sono diventate famose grazie a regate veloci e spettacolari in un formato stile stadio, con il pubblico a breve distanza dal cuore dell’azione.

 

Le tappe

Act 1: Singapore, 5-8 febbraio

Act 2: Muscat, Oman 11-14 marzo

Act 3: Qingdao, Cina 1-4 maggio

Act 4: Cardiff, UK 18-21 giugno

Act 5: Amburgo Germania 23-26 luglio

Act 6: San Pietroburgo, Russia 20-23 agosto

Act 7: Istanbul, Turchia 1-4 ottobre

Act 8: Australia 10-13 dicembre

 

http://www.extremesailingseries.com/