Bwa sport 18 gt, tutta la prova

Versatile e ben curato, il Gt 18 Sport è il modello più recente del cantiere lombardo Bwa ed è un concentrato di tutte le novità stilistiche e funzionali nel settore dei battelli. A renderlo ancora più interessante sono il prezzo e il fatto che è abbinabile a motori fuoribordo da 40 cv - significa che non occorre avere la patente nautica per condurlo - pur senza dover rinunciare a prestazioni di rilievo: si raggiungono infatti 32 nodi.

Tutti gli spazi a bordo sono stati progettati per essere trasformati facilmente nella configurazione più adatta alle esigenze del momento, come il divano poppiero che può diventare prendisole quando si è alla fonda e l’area prodiera che si trasforma in dinette con l’aggiunta di un tavolo o in solarium se si monta il cuscino centrale. Rinunciando a entrambe queste ultime opzioni, si può lasciare libera l’area del piano di calpestio a prua, soluzione indicata se si è in tanti a bordo (il 18 Gt trasportare fino a 8 persone) o si desidera pescare.

Date le dimensioni, il 18 Gt è perfetto per essere trasportato con il carrello e ricoverato nel garage di casa, qualora sia disponibile, scelta ottimale per contenere i costi di mantenimento. Viste queste caratteristiche si potrebbe pensare che il 18 sia un prodotto entry level un po’ spartano, ma basta trascorrere a bordo un paio d’ore per capire che si tratta di un battello curato nei dettagli: gavoni dappertutto, nessuno spazio sprecato, finiture raffinate e robuste, tientibene dove servono e scelte cromatiche moderne.  Ci è piaciuta anche la consolle di comando, equipaggiata con un cruscotto semplice e con spazio adeguato a montare uno schermo elettronico multifunzione.

La prova del battello è avvenuta con due persone a bordo, lago piatto e assenza di vento. Condizioni ideali per testare le prestazioni massime, ma poco frequenti se navigate al mare.

Ecco perché riteniamo che la potenza di un 40 cv sia sufficiente, ma se avete la patente una trentina di cavalli in più ve li consigliamo - come peraltro suggerisce il cantiere nel suo sito.

Detto ciò, il gommone ha una buona riserva di potenza, si plana in circa cinque secondi, e si naviga a una velocità di crociera di 18 nodi a 5.500 giri. Bene i consumi, che potete trovare nella tabella a lato, contenuti grazie alla funzione Ecomo di Honda che entra in azione ai medi regimi, in questo caso tra 2.500 e i 5.000 giri. Come funziona? Raggiunta la velocità desiderata e stabilizzato il regime, in pochi istanti il sistema elettronico individua la giusta miscela aria/benzina per minimizzare i consumi e la applica.

Grazie alle dimensioni è molto maneggevole ed è un modello che consigliamo anche a chi non è un marinaio provetto, anzi può essere l’occasione per “prendere un po’ la mano”. Intelligente il poggiaschiena del pilota che può essere adattato all’altezza desiderata e scompare nel divano poppiero quando siamo in porto o in rada. Soddisfacenti i livelli di rumosità dei fuoribordo Honda: abbiamo registrato circa 80 dbA a 20 nodi. 

 

I dati

Lunghezza f.t. m 5,54

Larghezza m 2,47

Diametro tubolari cm 54

Peso solo battello kg 430

Serbatoio carburante lt 90

Motore Honda cv 40

Omolog. CE cat. C/8

Progetto Ufficio tecnico del cantiere

Ribitaly Srl, tel. 02 98274838, www.bwa.it

 

Prezzo di listino € 28.565

Iva inclusa franco cantiere con Honda BF40E cv.

 

Prezzo alla boa € 32.638 Iva inclusa franco cantiere. È calcolato aggiungendo al prezzo di listino solo alcuni

 

ACCESSORI CONSIGLIATI

Gamba e attacchi tavolino di prua € 315

Timoneria idraulica € 1.293

Scaletta di poppa € 595

Serbatoio carburante lt 90 € 980

Tendalino parasole € 890