Brenta 80 dc

Se il look del Brenta 80 DC ha un sapore classico la costruzione sfrutta la migliore tecnologia disponibile al momento. Argento ci racconta infatti che «tra scafo e coperta il cantiere ha usato circa 7.800 kg di carbonio. Imbarcazioni di questa taglia hanno di solito un dislocamento intorno alle 45/50 tonnellate, noi siamo sulle 33/35. La barca è quindi molto performante e divertente da timonare». 
Lo abbiamo provato, purtroppo con poca fortuna e ancor meno vento. Prima era troppo e non si poteva uscire dal porto di Cannes, poi la barca si è spostata a Saint-Tropez e usciamo in una giornata di alta pressione e appena 4/5 nodi di aria che durano un’ora scarsa. 
 
Il nostro Gps segna infatti 6,2 nodi e nel golfo francese siamo l’unica barca a muoversi. I dragoni, che lì svolgono una tappa del loro circuito, sono costretti a tornare in porto, tutti tranne quello del nostro armatore, che fa ritorno a bordo della sua ammiraglia per una bottiglia di vino con alcuni dei suoi amici/concorrenti. 
 
Il Brenta 80 DC ha vinto la categoria Barca a Vela del Premio Barca dell'Anno organizzato da Vela e Motore in collaborazione con Ucina. Guarda il video della premiazione. 
 
DATI
Lunghezza f.t.m 23,99 
Lunghezza al gall.m 21,75
Larghezzam 6 
Pescaggiom 3,50
Dislocamento a vuotot 30,9
Zavorrat 12,5
Serbatoio acqualt 950 
Serbatoio carburantelt 900 
MotoreYanmar 4LHA-STP da 240 cv
Sup. velica (randa + fiocco)mq 306
Omolog. CE categoriaA
ProgettoBrenta Design 
David Chipperfield Architects (interni)
 
Leggi la prova completa nel numero di Vela e Motore novembre 2015! Per richiedere gli arretrati 0238085402.